I fanali posteriori della Fiat 500 d’epoca – tutti i modelli

I fanali posteriori della Fiat 500 d’epoca – tutti i modelli

I fanali posteriori della Fiat 500 d’epoca sono diversi a seconda del modello e dell’anno di produzione. Vediamoli insieme.


Quale modello di fanali posteriori si addicono alla vostra cinquecento d’epoca? Siete sicuri che quelli montati siano identici agli originali? (se li avete cambiati, ovviamente). Abbiamo deciso di stilare una piccola guida su questo argomento per fare chiarezza.

Fiat 500 N prima seria

Le luci posteriori erano di forma ovale e comprendevano le luci di posizione, gli stop (rossi) e gli indicatori di direzione (arancio). In particolare una lampada sferica  20/3 Watt a doppio filamento per l’arresto e la posizione, una da 20 Watt sferica per la direzione.

La “500 Trasformabile” e la “500 Tetto apribile”

I fanali posteriori (montati anche sulla 600 D), più grandi e modificati con l’aggiunta di catadiottri. In questo caso una lampada BAY15D 12 Volt 20/5 Watt a doppio filamento per l’arresto e la posizione, una da 20 Watt sferica per la direzione. (BA15S)

La “500 America”

I fanali posteriori, inizialmente dotate di un supporto per alloggiare i fanaletti inglesi Lucas omologati per gli USA, vennero poi modificati nei fanali italiani appositamente costruiti e omologati.

La “500 D – F- L

i fanali posteriori, ora di forma più squadrata, diventano carenati e nel corso della produzione, completamente di plastica. Anche in questo caso una lampada BAY15D 12 Volt 20/5 Watt a doppio filamento per l’arresto e la posizione, una da 20 Watt sferica per la direzione BA15S








Gli ultimi articoli pubblicati su Fiat 500 nel mondo





//


Potete condividere con ....Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *