I fanali delle Fiat500 d’epoca: modelli, regolazione e sostituzione

I fanali delle Fiat500 d’epoca: modelli, regolazione e sostituzione

Quali i modelli dei fanali della Fiat 500 d’epoca? Come si regolano? Come si sostituiscono? Una semplice guida al loro utilizzo e regolazione.


I proiettori o fanali presenti anteriormente sulla nostra Fiat 500 d’epoca sono :

– Due proiettori da 150 mm di diametro, incassati nei parafanghi anteriori, muniti di lampada a doppio filamento da 45 Watt per fascio abbagliante e da 40 Watt per fascio anabbagliante. In particolare i modelli differiscono a seconda della Cinquecento in questione. La Nuova Fiat 500 e la Fiat 500 N utilizzavano i proiettori tipo a goccia con fascio orizzontale. Nei modelli successivi, Fiat 500 D/L/R si utilizzano invece i proiettori con la cornice di maggior spessore e, nella versioni più recenti, il modello asimmetrico.

– Due fanali anteriori di posizione e di direzione, fissati sulla parte superiore laterale dei parafanghi, muniti di lampada a doppio filamento 3 Watt per la luce di posizione (5 Watt nella Fiat 500L)  e da 20 Watt per la luce a lampeggiamento per l’indicazione di direzione.


Come si regola l’orientamento dei fanali delle nostre Cinquecento?
La manovra cambia a seconda del modello in questione. In tutti i casi, poter regolare correttamente l’orientamento dei proiettori occorre disporre la cinquecento su un pavimento in piano alla distanza di 5 metri su uno schermo bianco, situato in penombra e assicurarsi che l’asse dell’autovettura sia esattamente perpendicolare alla superficie dello schermo.

Gravare più volte sul paraurti posteriore in modo da stabilizzare le sospensioni.

In generale la procedura prevede di:
Accendere le luci abbaglianti e controllare sullo schermo, che il centro del fascio luminoso si posizioni a 2-3 cm più in basso dell’altezza da terra dal centro dei proiettori.
Accendere le luci anabbaglianti e controllare che la linea di demarcazione fra la zona scura e quella illuminata risulti orizzontale e circa 5 cm tra la linea passante tra le due crocette di riferimento, dei centri dei fasci luminosi abbaglianti.

Con le immagini sottostanti e facile capire come fare a seconda del modello



Ove non si riscontrino le condizioni sopra specificate effettuare la regolazione dei fari, agendo sulle due viti laterali per l’orientamento del fascio luminoso nel piano orizzontale, e sulla vite superiore per l’orientamento nel senso verticale.



E se dobbiamo rimuovere il proiettore?
Il proiettore completo della fiat 500 si estrae dalla sede esercitando una pressione sul cristallo e ruotando il faro in senso antiorario per 15 °.
Viceversa per la sostituzione della sola lampada si accede facilmente dall’interno del cofano anteriore.

N.B. In caso di semplice smontaggio del proiettore dalla carrozzeria si raccomanda di non svitare o avvitare , le tre viti a testa esagonale, le quali hanno, oltre alla funzione di fissaggio del proiettore per innesto, anche quella di orientamento del proiettore stesso.

E le lampade? Quali i modelli? Con le nuove classificazioni la lampada principale del fanale anteriore è una (R2  P45T 12V 45/40 WATT) mentre per i fanalini anteriori si usa il modello (P21/5W 12V BAY15D)

Per comodità. come al solito, trovate i nostri link su Amazon.

Alla prossima!!






Gli ultimi articoli pubblicati su Fiat 500 nel mondo

Il fregio anteriore della Fiat 500

Il fregio anteriore della Fiat 500

  Nell'arco degli anni la Fiat ha prodotti modelli di fregio diversi. L'errore più comune è proprio quello di montarne uno sbagliato per un determinato modello di cinquecento. Per fare…read more →





//


Potete condividere con ....Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *